La vacanza porta consiglio: 3 è davvero il numero perfetto

25/08/2011 § Leave a comment

Quegli occhioni bellisimi  su sfondo nero sono della mia incantevole Nena e quel musetto busso e minuscolo e Gigi…. no non siamo a quota quattro… anzi uno dei cosigli che mi ha portato questa vacanza è proprio la consapevolezza che 3 cani basta… 3 cani è il numero perfetto…. si crea una sorta di equilibrio, anche se il peso di Cyrus lascerebbe pensare che tanto equilibrio non c’è su questa bilancia immaginaria…. e invece no… in questa situazione di equilibrio il peso non conta…Cyrus nella sua grandezza è perfetto, come lo sono i ciccini nella loro “minuscolezza”… e insieme sono meravigliosi….

Gigi è un puppy di 3 mesi , ospite della nostra famiglia per 5 giorni…. è un cucciolo buonissimo, simpatico e giocherellone… una squisitezza di pelosetto che ha messo un pò in crisi Nena che ci gioca ma che non è molto convinta di voler condividere il suo spazio,i suoi giochi e il suo Cyrus con un cucciolo… Ozzy ovviamente lo ignora come farebbe con qualsiasi altro cane al mondo… Cyrus ci gioca … ci gioca in maniera buffa…  L’ ondata di calore che ha travolto Milano e l’Italia intera ci spinge , domani, a passare una giornata al lago Maggiore… spero che i piccolini riescano a fare un bel bagnetto rigenerante … vedremo. Porto i ciccini a fare un minigiro…..

 

 

Advertisements

La vacanza porta consiglio: I “Social Network”

24/08/2011 § Leave a comment

Sto iniziando a scrivere ma mi sono resa conto che devo lavare i denti… per cui vado e torno subito a parlarvi del secondo consiglio che mi ha dettato la vacanza… potrei andare a lavare i denti dopo ma poi rimando rimando rimando… meglio non rimandare.

Eccomi… Spiegare questo mi è molto difficile perchè non è una vera e propria scoperta… è una cosa che tutti sanno ma dalla quale tutti si lasciano continuamente attirare… i social network sono una vera e propria rete per pesci… posso capire i pesci che abboccano agli ami e restano impigliati nelle reti per la loro intelligenza ridotta… ma noi… noi, nonostante il nostro intelletto avanzato, ci impigliamo in reti assurde , in reti in cui neanche un pesce si lascerebbe catturare… siamo bravissimi a creare queste idialliache  facebook amicizie dove sembra di essere un tutt’uno fino a poi mandarci a cagare e cancellarci come niente fosse… siamo bravissimi a farci i fatti degli altri … che, anche loro poi… dai… come fate a fare check-in pure  alla banca e al supermercato e….al cesso… e scusate la parola… ma daiii…. come si fa …. io faccio check-in solo se sono in un posto dove sto da Dio e dove spero che altri possano stare e mangiare da Dio… comunque io ho detto basta… o cancello facebook o ne faccio un uso migliore… basta  inserire nel mio stato lamentele o inni politici,basta parlare dei fatti miei su un muro e cercare gente simili a me in una rete,   basta avere amici che usano facebook per avere conferme… ma che conferme poi… che conferme ti può dare un social network…. un social network è qualcosa di falso e fittizio, dove tu non sei tu e dove gli altri sono dei nomi e delle frasi, quasi sempre frasi fatte e a volte patetiche. In un social network tutto nasce e si può distruggere alla velocità della luce e senza pensarci due volte… Facebook è una vita falsa e io voglio una vita vera, fatta di gesti, sguardi, parole parlate e sorrisi….schiaffi,volendo 🙂 , e liti vere, quelle liti di cui ti rimane qualcosa, un odore, un suono, una canzone, che alla fine ci si odia per sempre o ci si ama  come prima…magari più di prima e magari ci si abbraccia… sembreranno frasi e pensieri banali ma l’amicizia non è un like, le parole non sono commenti e le liti non sono un unlike… Facebook dovrebbe essere usato per lavoro, per documentarsi, per mostrare foto e disegni e non per intrecciare strani rapporti dal sapore di miele acido.  Oltre a questi pensieri, che sapevo ma ho sinceramente maturato in questo ultimo mese, ho deciso di usare di più il mio tumblr per le immagini che mi piacciono, soprattutto fashion, e instagram per condividere  le foto della mia vita reale… ma soprattutto voglio scrivere su questo blog tutto quello che ho in testa… Inernet e i social sono strumenti favolosi e io voglio continuare ad usarli… ma in maniera diversa… senza restare impigliata nelle reti del nulla ….quelle  le lascio ai pesci…

La vacanza porta consiglio: La terza persona

22/08/2011 § Leave a comment

Questo non è un resoconto della vacanza. Per quello posterò delle foto con didascalia. Queste sono delle conclusioni a cui sono arrivata in un periodo in cui ho dedicato il mio tempo alla lettura, a passeggiare, a giocare con i miei cani, a mangiare.

– La prima cosa da dire è che per la prima volta dopo tanti anni ho capito a cosa serve dare del Lei. A tenere le distanze. Ho sempre snobbato il Lei, lo trovavo poco friendly, antico e troppo serio… il Lei non si mette mai in discussione e lascia poco spazio ai sorrisi…. ma un giorno , poco prima di partire,mentre ero dal dentista … mentre litigavo col dentista…. un dentista che vuole fare il giovane, che parla giovane, che da del tu a tutti… ecco mentre litigavo con lui perchè mi aveva fatto un bite per i denti che dopo soli due giorni era diventato una cosa puzzolente inusabile, mi sono scoperta a dargli del lei… improvvisamente ho trovato il Lei così adatto alla situazione… così perfetto e imponente che non lascia spazio ai fronzoli… Adesso lo uso più spesso e lo uso con piacere immenso perchè raramente ho voglia di confidenze e smancerie, specie con le persone che non conosco.

Per la prossima puntata de ” La vacanza porta consiglio” si parlerà di ….. social network o qualcosa del genere.

“Dai diamanti non nasce niente”

27/06/2011 § Leave a comment

La bella giornata di ieri ci ha finalmente permesso di fare un piccolo aperitivo nel nostro giardino in mezzo ad un pò di verde, che qui a Milano è come l’acqua nel deserto. Tutti hanno portato qualcosa  di buonissimo … ma il top del top è stata la cheesecake fatta da Riccardo…. zio di Karl, il carlino amico dei miei pelosi… e si …c’era anche Karl che era un pazzo scatenato e non si è fermato un secondo… i ciccini sono così stanchi che anche oggi tra il caldo e i giochi di questo weekend (anche sabato hanno corso e giocato nel giardino dei genitori di Mauro) sono super super cotti… parlando di giardini … ho appena finito il libro della  Dandini ” Dai diamanti non nasce niente”…. è molto molto carino… è come fare una passeggiata in un enorme giardino con un’amica che ti racconta un pò di pettegolezzi storici e ti educa al giardinaggio… a modo suo…tra  chiacchiere e colori , tra odori e vecchi ricordi.

Il piccolo principe e la volpe

15/06/2011 § Leave a comment

Guardando tra i numerosi annunci di pelosetti su facebook ho letto quello di Gunt… un cagnolino che aveva finalmente trovato casa ma che ha fatto un piccolo errore a causa del quale  , dopo soli pochi giorni di vita in famiglia,verrà rispedito in canile…  mi sono ricordata di uno dei libri più dolci  che abbia mai letto….e mi sono ricordata della volpe e  del suo incontro con il Piccolo Principe…

Ho letto questo libro così tante volte da conoscerlo quasi a memoria e di tutti gli incontri che il Piccolo Principe fa, durante il suo fantastico viaggio, quello con la volpe è l’incontro che mi ha insegnato di più… quello che mi ha commosso di più…

Questa piccola volpe che chiede al piccolo principe
«Per favore… addomesticami»
e alla risposta del piccolo principe
«Volentieri», rispose il piccolo principe, «ma non ho molto tempo, però. Ho da scoprire degli amici, e da conoscere molte cose.»
la volpe gli dice una delle frasi più belle di tutto il libro
«Non si conoscono che le cose che si addomesticano», disse la volpe. «Gli uomini non hanno più tempo per conoscere nulla. Comprano dai mercanti le cose già fatte. Ma siccome non esistono mercanti di amici, gli uomini non hanno più amici. Se tu vuoi un amico, addomesticami!» 

E io me li immagino  i nostri amici pelosi, che ci supplicano di essere addomesticati, che farebbero qualsiasi cosa pur di non deluderci ancora, che  si sforzano di capirci e che ci parlano con la coda, con la testa, con gli occhi… se solo imparassimo ad “ascoltarli” e a “parlargli”….

A volte c’è troppa leggerezza nella decisione di adottare un cane e con troppa superficilità si decide se un cane è nostro amico o non è nostro amico e questo è molto triste… decidiamo di buttarlo fuori dalla nostra famiglia come faremmo con un elettrodomestico difettato…lo riportiamo indietro al venditore…gli animali non hanno libretti di istruzioni e siamo noi, con il nostro amore,la nostra intelligenza e la nostra forza di volontà a dovergli indicare quale strada è quella giusta.

E la saggia volpe ci cvela un grande segreto:

“Ecco il mio segreto. È molto semplice: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi.»…”È il tempo che tu hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante.»…«Gli uomini hanno dimenticato questa verità. Ma tu non la devi dimenticare. Tu diventi responsabile per sempre di quello che hai addomesticato. Tu sei responsabile della tua rosa…» 

Qui potete  leggere del Piccolo Principe e della Volpe 

Illustrazione via mikyag.blogspot.com

Le scarpe ciabatta

14/06/2011 § Leave a comment

Lei, Anna Wintour, regina del mondo fashion, sta indossando le scarpe ciabatta. Potrei indossare tutto… ma davvero tutto… potrei andare anche scalza ma mai e poi mai indosserei delle ciabatte con i tacchi. foto da jakandjil.com

 

La carica dei carlini neri

13/06/2011 § Leave a comment

Oggi il mio dolce marito mi ha inviato questa foto… lui sa sempre come farmi sciogliere dalla tenerezza… sono semplicemente deliziosi….meravigliosi… patatosi… monellosi… paffutellosi  … forse anche loro sono felici perchè abbiamo raggiunto il quorum  e corrono verso un’ Italia migliore 😉

 

%d bloggers like this: