The “one more thing”

06/10/2011 § Leave a comment

Sono commossa oggi. Steve Jobs,uno dei più grandi visionari della storia è morto.Lo scrivo da un MacBook bianco che piange insieme a me la morte del suo inventore. Ci ha lasciati con grandi invenzioni e con in suoi discorsi immensi che hanno toccato gli animi più profondi e spinto tante persone a non fermarsi mai, a dare il meglio di se. A partire dai suoi competitor che in ogni modo cercavano di dare il massimo per non restare indietro. Alla fine restavano sempre indietro ma almeno facevano dei passi avanti e non si gongolavano nella mediocrità. Steve Jobs  era un uomo che camminava e pensava  in una dimensione parallela alla nostra, un mondo con una corsia preferenziale che gli permetteva di guardare  lontano e anticipare i tempi. Le sue idee erano, sono e saranno il punto di riferimento per molte generazioni. “Siate affamati! Siate Folli!” diceva… e mi vengono i brividi e gli occhi lucidi se penso a queste 4 semplici parole che messe inisieme ti dicono chi è Steve Jobs … Lo ringrazio, insieme al resto del mondo che ha amato il suo genio, per averci fatto credere e sperare che esisterà sempre the “one more thing”.

Advertisements

Tagged: ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

What’s this?

You are currently reading The “one more thing” at Me, Him And The Dogs.

meta

%d bloggers like this: