I consigli di Cesar Millan di DOG WHISPERER

02/02/2011 § Leave a comment


Come vi avevo già detto, Domenica scorsa, per la prima volta ho visto la trasmissione di  Cesar Millan “DOG WHISPERER”. Visto che Ozzy in questi giorni è un pò più agitato del solito ho cercato un pò di video e info su di lui e sono arrivata alla pagina di natgeotv dedicata a lui dove ci sono i seguenti consigli:

1. I cani non sono persone. Quello che fa felici loro non corrisponde necessariamente a quello che fa felici noi. Per far felice un cane basta poco: esercizio regolare, un capobranco stabile e affetto debitamente guadagnato.

2. Fate passeggiare il vostro cane ogni giorno per almeno 45 minuti. Una passeggiata strutturata e regolare è vitale, specie per i cani con problemi comportamentali, ed è lo strumento più potente a vostra disposizione per instaurare un legame sano e forte con il vostro cane.

3. Siate coerenti. Accertatevi che tutti i componenti della vostra famiglia stabiliscano le stesse regole, gli stessi confini e gli stessi limiti nei confronti del vostro cane.

4. L’affetto nel momento sbagliato può favorire l’instabilità mentale del cane. Manifestate il vostro affetto al cane dopo che ha fatto esercizio o che ha mangiato, oppure quando cambia un comportamento adeguandosi a quello da voi richiesto, obbedisce a una regola o a un comando, o quando assume uno stato rilassato, quieto e remissivo.

5. I cani recepiscono il mondo attraverso il naso, gli occhi e le orecchie. Quando incontrate un cane per la prima volta permettetegli di acquisire fiducia nei vostri confronti lasciandovi annusare, prima di passare a un contatto diretto o di parlargli.

6. Razza non vuol dire predestinazione. Più importante che scegliere la giusta razza è scegliere un cane dotato di un livello di energia compatibile con la vostra e con il vostro stile di vita.

7. I cani hanno bisogno di un capo. Affermatevi nel vostro ruolo di capobranco assumendo il controllo della quotidiana passeggiata e seguendo il basilare principio “prima l’esercizio e la disciplina, e poi l’affetto.”

8. Lasciate che il vostro cane possa sentire che tempo fa. Permettete al vostro cane di uscire dalla porta di casa e di sentire da solo se fa troppo caldo, troppo freddo o se piove troppo per fare una lunga passeggiata. Il cane capirà istintivamente che deve abbreviare la passeggiata o ritornare dentro casa, dove si sente al sicuro.

9. Non lasciate mai il vostro cane in un’auto parcheggiata. Anche all’ombra, un’auto accumula più calore di uno spazio aperto. Inoltre chiuso nell’auto il cane può sovreccitarsi, a causa dei passanti o del panico provocato dal senso di claustrofobia, risultando più esposto alla disidratazione.

10. Siate consapevoli delle condizioni atmosferiche. D’estate portate con voi una bottiglia d’acqua durante la passeggiata, e fate attenzione ai segnali di disidratazione. D’inverno proteggete il vostro cane dal freddo con apposite galosce e indumenti adeguati.

11. I cani si annoiano, proprio come gli esseri umani. Date modo al vostro cane di esercitare la mente insieme al corpo, facendolo giocare ad acchiappare qualcosa, sottoponendogli esercizi di obbedienza mirati a una ricompensa, o facendogli compiere dei percorsi di agilità.

12. Proiettate una sensazione di energia equilibrata. I cani assorbono la vostra energia, perciò se siete ansiosi, anche il vostro cane lo sarà. Ricordatevi di mantenervi sempre tranquilli e assertivi!

Sembrano dei consigli banali ma ovvio che nulla è banale ed in certi casi fa bene rileggere regole comportamentali di base  … una rinfrescatina non fa mai male a nessuno…

Io gioco 2-3  volte al giorno con Ozzy e Nena al riporto, a nascondino e facciamo esercizi di obbedienza ogni giorno …. poi sono praticamente sempre con me… ma passeggiamo poco… per cui  dopo aver letto le regole mi sono ricordata di quanto è importate una sana passeggiata e siamo andati al parco… una sana passeggoiata di 40 minuti  dove abbiamo incontrato un Carlino Fulvo di nome Olive e si sono annusati … annusati… annusati… erano così carini… poi abbiamo incontrato una cucciola meticcia( Golden Maremmano eccetera….) che era una cosa deliziosa…. così deliziosa che a turno per un paio di muti ho liberato prima Nena e poi Ozzy nel parco per lasciarli giocare… e lì ho capito che Ozzy e Nena hanno una voglia di giocare con altri cani assurda… così prometto ai miei pelosetti di fare più passeggiate e di fargli incontrare più cagnolini… EI VOI… SE SIETE AL PARCO SEMPIONE AL POMERIGGIO VERSO LE TRE/QUATTRO… FATECI UN FISCHIO PERCHè OZZY E NENA HANNO TANTO BISOGNO DI AMICI CON CUI GIOCARE.

Advertisements

Tagged: ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

What’s this?

You are currently reading I consigli di Cesar Millan di DOG WHISPERER at Me, Him And The Dogs.

meta

%d bloggers like this: